venerdì, aprile 28, 2006

Videogames 2006, recensioni lampo

Call of Cthulhu: Dark Corners of the Earth (XBOX, PC)
Prendete due racconti di Lovecraft (La maschera di Innsmouth e L'ombra calata dal tempo) e applicate un motore 3d snello ma sufficientemente d'atmosfera. Aggiungete la possibilità di rendere visuale lo stato mentale del protagonista (vertigini, allucinazioni, etc.) e un audio surround particolarmente d'effetto. Otterrete questo Dark Corners of the Earth, adventure in soggettiva in cui il protagonista è in costante fuga da un nemico antico e invincibile: il migliore adattamento mai portato sugli schermi delle opere del Maestro di Providence.

Condemned - Criminal Origins (XBOX360, PC)
Se con F.E.A.R. i Monolith avevano portato The Ring nel mondo di Counterstrike, con Condemned ci aggiungono sapientemente C.S.I., Seven, il Silenzio degli Innocenti. Il protagonista si trova a dover sopravvivere a serial killer d'ogni risma, tanto raccogliendo prove nella migliore tradizione di Grissom & soci, quanto difendendosi con automatiche e corpi contundenti vari ed eventuali. Ottima la scelta di ridurre all'osso (...) le armi disponibili, focalizzando l'attenzione del giocatore più che altro sull'ambiente (scelta non dissimile da quella del gioco presentato sopra). Il più sottavalutato della lineup iniziale dell'XBOX360.

Animal Crossing: Wild Word
(Nintendo DS)
Fate rifare The Sims dai giapponesi di Nintendo, usando come ambientazione il Villaggio Pinguino di Akira Toriyama. Eccovi Animal Crossing, porting sulla console portatile di Nintendo: un piccolo mondo in continua evoluzione (l'ambiente e gli eventi cambiano giorno per giorno, in tempo reale, seguendo l'orologio interno del DS) , in cui il giocatore sceglie se ingrandire casa, comprare mobili & abbigliamento, pescare, dedicarsi a giardinaggio o agricoltura, raccogliere insetti o fossili... e nel frattempo può visitare i villaggi di altri giocatori sparsi per il mondo, commerciare, farsi amici o sfidare rivali. Un sandbox-game virtualmente infinito.

The Elder Scrolls: Oblivion (XBOX360, PC)
Il sogno di ogni giocatore di ruolo: un mondo medieval-fantasy in cui il proprio personaggio può seguire decine e decine di storie, dal diventare un prode paladino del popolo ad oscuro assassino,
da apprendere l'arte di costruirsi armi e armature all'utilizzare le arcane arti della magia. Un engine grafico incredibile, in grado di mettere in difficoltà molti PC non aggiornatissimi, dispone inoltre di una fisica realistica; altrettanto verosimili i comportamenti dei personaggi guidati dall'intelligenza artificiale. Con una longevità quasi dispersiva, Oblivion è pensato per gamers dedicati, ai quali può offrire un'esperienza di gioco davvero rara.

2 Comments:

At 5:56 AM, Blogger Paul Adams said...

Hey Fellow, you have a great blog here! I have a web
site & blog about games center.
Yours is top-notch!
If you have a moment, please visit my site
games center
I wish you all the best!

 
At 12:09 AM, Anonymous Anonimo said...

http://lumerkoz.edu Where it is possible to buy the http://riderx.info/members/Buy-_2104_eftin.aspx forethought bahai http://www.comicspace.com/paxil/ calvario http://soundcloud.com/lorazepams salturkey http://soundcloud.com/aricept sprints http://www.comicspace.com/aciphex/ regarded

 

Posta un commento

<< Home