giovedì, giugno 30, 2005

Gelida è l'acqua

Gelida è l'acqua, nero il cielo notturno.
Il corpo rimane senza sforzo a galla, con un movimento ritmico lento, leggero come una medusa translucente.

Gelida è l'acqua, sotto, intorno, sopra.
Il freddo intorpidisce la pelle, la desensibilizza, penetra tagliente fino allo spirito.

Gelida è l'acqua, e pietosa.
Il freddo smorza il dolore delle ferite, lenisce il ricordo degli sbagli, sfuoca il bruciore dei rimpianti.

Gelida è l'acqua, fino a quando il corpo smettere di essere membrana.
Qualcosa si scioglie, in lei, qualcosa diventa indistinto, e la notte muta osserva l'abbraccio.

Gelida è l'acqua, immobile il pensiero.
Se tutto cambia sempre, niente cambia veramente. Tutto, senza domande, è.

Gelida è l'acqua.

3 Comments:

At 6:52 PM, Blogger Corinna said...

Bentornato :°

 
At 7:06 PM, Blogger Mr.White said...

C'avrei scommesso che saresti stata la prima. (:

 
At 6:17 PM, Blogger Corinna said...

Un motivo ci sarà :)

 

Posta un commento

<< Home