martedì, gennaio 04, 2005

L'orrore, e il silenzio.

L'onda è passata, e dietro di lei solo distruzione. E, inevitabili, poi gli abissi di cui non smettiamo d'essere capaci.

Per oggi, nient'altro che questo.

2 Comments:

At 12:26 PM, Blogger Damiano said...

Ricordiamoci che siamo animali, e tra i più temibili.

 
At 2:43 PM, Blogger Damiano said...

Veramente bello il nuovo cabiamento.
p.s. Se capiti qui io ho già prenotato http://onehour.blogspot.com/2005/01/cena-con-i-blogger_03.html

 

Posta un commento

<< Home