domenica, settembre 26, 2004

Pordenonelegge: debriefing

Tornato da Pordenonelegge. Splendida giornata d'inizio autunno, con un sole che ha graziato una Pordenone letteralmente invasa da una marea di mamme-papà-passeggini-cani-zie-e-biciclette. Ho avuto modo di vedere diversi incontri con gli autori molto più affollati di quanto non pensassi, anche se a dire il vero il corso sembrava più che altro una qualsiasi sagra paesana. Ma vabbè...
Come ho scritto in qualche post fa, sono andato a seguire l'incontro Scrivere l'immediato. Il diario dalla carta al web, e ritorno. L'impressione è stata più che buona: l'intervento dei cinque partecipanti è stato vario e variegato, forse un pò generalista, ma comunque valido in una manifestazione in cui gli estranei a blog e blogosfera sono la maggioranza.
Insomma, un pò di luce sul fenomeno blog è necessaria, anche con incontri di questo genere. Peccato che lo spazio si sia rivelato un pò angusto; avrei voluto sentire qualche approfondimento da parte di Sergio Maistrello e Loredana Lipperini. Quest'ultima, giornalista di Repubblica, ha comunque operato in poco un doveroso distinguo tra Blog e diario, sovrapposizione che pareva aver preso troppo piede nel corso dell'incontro. Sarebbe stato bello riuscire ad imbastire uno pseudodibattito: qualche considerazione tra il concetto di scrittura, community, esizibizionismo e autocompiacimento penso sia rimasta in sospeso. Magari sarà per la prossima edizione....
Menzione d'onore? Simpatico e significativo l'estroso Tiziano Scarpa, che ha sollevato, implicitamente, più di qualche interrogativo. Mi sa che mi leggerò il suo Kamikaze d'occidente.

2 Comments:

At 8:23 PM, Anonymous Anonimo said...

Peccato che non ti sia rivelato, WA. ;-)
Sull'impostazione del dibattito, oggi Giulio Mozzi spiega in modo chiaro la sua idea.

 
At 4:22 PM, Blogger Mr.White said...

Si, effettivamente la sua spiegazione quadra... peccato perchè il pubblico era un pò meno coinvolto, da questa impostazione.

E io mi sono rivelato: ho alzato la mano! :)

 

Posta un commento

<< Home