venerdì, luglio 30, 2004

Anni luce, II

Anche oggi, ennesimo annuncio di una persona che si allontana - non da me specificamente, ma prende comunque una sua nuova strada. E' mia preveggenza? Superstizione ad hoc? Un ciclo normale nelle vite di tutti? O forse semplicemente sbaglio nel leggere queste situazioni in relazione a me stesso?

4 Comments:

At 7:10 PM, Anonymous Anonimo said...

...non voglio essere una campana stonata in questo giorno in cui sentite di aver perso un amico... ma devo dire che non vi capisco... se credete a un ciclo di vite, (come mi sembra di intuire), dovreste gioire, perchè per il vostro amico, si avvicina il momento dell'ingresso nella luce eterna (lo dico così perchè non so dirlo altrimenti...). Invece parlate di perdita, di mancanza... certo che siete strani, chiamate ironia il sarcasmo, avete compassione per la morte di una zanzara, ma se si tratta di un essere umano lo schiacciate senza tanti sensi di colpa (almeno così date a vedere...)... sono la "carampana" (che mi piace di più di "hi", e so scrivere anche senza "k"... c'è un altro commento mio a cui non avete risposto (sempre senza "k")... e confermo comunque l'impressione che ho avuto ed espresso nel commento che mi ha rinominato... siete "strani" (e questo per essere eleganti...)
Ciao, ciao

 
At 1:59 AM, Blogger Corinna said...

Un abbraccio :*

 
At 10:12 AM, Blogger Mr.White said...

Cara "carampana",
innanzitutto premetto che se ti firmassi con uno pseudonimo qualsiasi mi faciliteresti la comunicazione, se non altro perchè riuscerei a capire le tue posizioni. Ma lasciamo perdere.
Sinceramente non capisco perchè usi la seconda persona plurale: in questo blog scrivo solamente io e, benchè possano esserci frequenti interventi di amici, i post esprimono esclusivamente le mie opinioni. Che poi vi possano essere convergenze è solo conseguenza delle naturali affinità delle persone che conosci e frequenti - anche se solo "in Rete".
Detto questo: fondamentalmente - e mi dispiace dirtelo, perchè probabilmente è colpa della mia labile capacità d'espressione - non hai capito qual'è il punto dei due post "Anni luce". Ti vorrei tranquillizzare dicendoti che nessuna delle persone di cui ho scritto ha "raggiunto la luce eterna" (e qui ci sta la grattatina scaramantica). Semplicemente, i loro percorsi esistenziali si sono allontanati dal mio, a volte per caso, a volte per scelta. Quella che volevo esprimere era solo la naturale perplessità che mi ha colpito al vedere verificarsi tante situazioni simili in un periodo molto breve. Tutto qui.
Infine, riguardo alla mia presunta "stranezza": rispondendoti con una banalità, tutto è relativo, e sinceramente non credo che le mie opinioni sulle "varie cose del mondo" siano particolarmente originali. Ma sono le mie, personali, e costruite sull'esperienza, giorno dopo giorno; sono sempre stato così, e non ho mai pensato che qualcuno (amanti, amici, genitori...) o qualcosa (filosofia, politica, religione...) potesse tracciare la strada delle mie scelte al mio posto. Tutto qua.
Scusate per la logorroicità (o logorezza?) di questo commento.

P.S. Ciaò Corì (:

 
At 10:47 AM, Blogger Mr.White said...

Cacchio, mi sono accorto che in unico commento ho scritto una volta "Tutto qui" e una volta "Tutto qua".
Quo, Paperino e zio Paperone alla prossima.

O_ò

 

Posta un commento

<< Home